Senza dubbio si tratta di uno dei luoghi più suggestivi di tutta la Val d’Orcia, situato lungo la via Francigena, le acque che sgorgano a Bagno Vignoni furono utilizzate fin dall’epoca romana: re e papi si sono fermati qui per godere dei benefici delle acque termali.
Le terme di Bagno Vignoni hanno sempre permesso alla località di avere acqua persino durante i mesi estivi più caldi, motivo per cui diversi mulini sono stati costruiti lungo il fiume Orcia durante i secoli; questi antichi mulini, insieme ad un complesso sistema di canali idrici e gole, costituiscono oggi quello che è conosciuto anche come Parco dei Mulini, creato negli anni 90.

Il borgo di Bagno Vignoni è rimasto immutato nel tempo ed arrivare nella piazza centrale è come immergersi nel passato, ideale per una cena romantica.

Nonostante si tratti di una piccola località, Bagno Vignoni è molto frequentata sia da coloro che vogliono trascorrere un week end fuori porta, sia da chi vi preferisce passare delle vacanze più lunghe, all’insegna del relax, del buon cibo e di un paesaggio da favola.

Bagno Vignoni